Share |

Articoli

torna all'elenco

Anno nuovo, vita nuova: Lasciati guidare dallo Spirito di Ges¨.

di Don Ferdinando Colombo

Anno nuovo, vita nuova:
Lasciati guidare dallo Spirito di Gesù.
 
Ogni azienda seria, a fine anno, controlla  se sta realizzando gli obiettivi che si è prefissa. Ogni persona, per essere seria, dovrebbe fare altrettanto, possibilmente ogni giorno.
Nella tradizione cristiana l'abbiamo chiamato "Esame di coscienza" ma  molte volte lo riduciamo alla sterile ricerca di eventuali colpe considerate semplicemente come violazioni di un elenco di norme morali. 
 
Prendiamo coscienza della nostra dignità spirituale: io sono una dimora di Dio, una "sua parola", una parola uscita dalla sua bocca e che a lui deve tornare, sono un figlio di Dio, un fratello di Gesù Cristo, un vivente ad opera dello Spirito santo che è in me!
 
Ma tuttavia Papa Francesco ci ricorda che «il cuore dell’uomo è come un campo di battaglia» dove si affrontano di continuo «lo spirito di Dio, che ci porta alle opere buone, alla carità, alla fraternità», e «lo spirito del mondo che» invece «ci porta verso la vanità, l’orgoglio, la sufficienza, il chiacchiericcio».
 
Gesù tutto questo lo sa molto bene e per questo ci vuole uniti a Lui: 
«Venite con me, tutti voi che siete stanchi e oppressi: io vi farò riposare.  Accogliete le mie parole e lasciatevi istruire da me. Io non tratto nessuno con violenza e sono buono con tutti. Voi troverete la pace,  perché quel che vi domando è per il vostro bene, quel che vi do da portare è un peso leggero». (Mt 11,28-30).
 
Il suggerimento di papa Francesco è di fermarci ogni sera ad ascoltare la voce dello Spirito Santo e di rispondergli nel nostro cuore: «Cosa è successo nel mio cuore oggi? Cosa ho sentito? Cosa ho fatto? Cosa ho pensato? I miei sentimenti riguardo al prossimo, alla famiglia, agli amici, ai nemici: cosa ho sentito, questo sentimento è cristiano o non è cristiano?». 
 
Ti auguro di saper ascoltare lo Spirito.
 
«È lo Spirito Santo che ti porta avanti nella vita — ha spiegato Francesco — allo scopo di conoscere Gesù, di avere gli stessi sentimenti di Gesù». Ed «è proprio lo Spirito Santo che ci porta a capire chi è Gesù, come agisce Gesù, cosa vuole Gesù, qual è la volontà di Gesù. A capire il cuore di Gesù».
 
O Spirito Santo,
mandato a noi dal Padre e dal Figlio Gesù,
che fin dal Battesimo risiedi nel mio cuore,
mai ti stanchi di suggerire e ricordare la Parola del Cristo
perché nella docilità ad essa io diventi sempre più vero cristiano,
discepolo di Gesù Cristo e annunciatore della buona novella dei suo Vangelo,
aiutami a rivedere con schiettezza e in verità la mia vita,
perché con l'aiuto della Chiesa
io sappia coltivare in me il bene ed evitare il male,
e con la mia vita collabori al Regno d'amore già iniziato in Gesù
e sempre sappia ringraziare il Padre misericordioso.