Share |

Il Santo del giorno

 

Giugno 2018
LU MA ME GIO VE SA DO
     123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

13 Marzo

Nome: LEANDRO

S. LEANDRO di SIVIGLIA
Vescovo (540-600)

 

La leggenda mitologica, ha contribuito alla fama e alla diffusione del nome di Leandro, un uomo di origine greca, il cui significato vuol dire “uomo del popolo”. Leandro era nato a Cartagena, nel VI secolo, dal governatore della città, e si formò alla vita ecclesiastica entrando giovane in un monastero. Fu eletto, prima del proprio fratello, Isidoro, alla cattedra vescovile di Siviglia, la città principale del regno dei Visigoti. Svolse un’attività apostolica intensissima, per convertire quel popolo alla fede cattolica, abbandonando l’eresia ariana.
Nonostante opposizione ed esilio, riuscì ad allevare nella dottrina ortodossa il giovane erede al trono, e la conversione di questi fu seguita dalla conversione di tutto il suo popolo. Tormentato dalla gotta, trascorse gli ultimi anni della sua non lunga vita tra penitenze e preghiere, digiuni e studio. Collaborò con lui, con devoto affetto, il fratello Isidoro, che dopo la morte di Leandro – avvenuta nel 600 – doveva succedere a lui sulla cattedra di Siviglia, rendendola ancora più chiara di fama e santità. E fu proprio il fratello più celebre il primo più fervente illustratore dei meriti di San Leandro, ricambiando anche dopo morto la generosità di lui vivo.