Share |

Il Santo del giorno

 

Luglio 2017
LU MA ME GIO VE SA DO
      12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

17 Luglio

Nome: MARCELLINA

S.ta MARCELLINA
Vergine († 400)

 

Santa Marcellina è la sorella assai amata di Sant’Ambrogio vescovo di Milano. Passarono per questo mondo nel secolo IV. Nel 1997 si è festeggiato il sedicesimo centenario dalla morte del grande vescovo di Milano e nel 2000, anno giubilare e inizio del terzo millennio, sarà quello di Marcellina, morta nell’anno 400. Si sa pure che la famiglia di Ambrogio era romana di Roma. E, quindi, Marcellina era romana e visse a Roma fino a quando suo fratello – che era un magistrato civile – non fu acclamato dal popolo vescovo di Milano. Allora anche lei si trasferì a Milano per aiutare il grande fratello di cui era maggiore per età. Sin dalla giovinezza si era consacrata al Signore e ricevette il velo verginale per le mani di Papa Liberio nella basilica vaticana.
Per l’occasione, Ambrogio scrisse un trattato sulla consacrazione verginale. Possediamo lettere bellissime che Ambrogio scrisse alla sorella. Sopravvisse oltre che ad Ambrogio anche all’altro fratello, Satiro. Il suo sepolcro è sempre venerato dai mi-lanesi. In onore della santa sorella di Ambrogio, nel 1838, mons. Luigi Biraghi, direttore spirituale del Seminario maggiore di Milano e successivamente dottore della Biblioteca Ambrosiana, con l’aiuto di suor Marina Videmari, fondava a Cernusco sul Naviglio (Milano), l’Istituto religioso femminile delle “Marcelline”, per l’educazione culturale e morale della gioventù femminile. Nella Certosa di Pavia si trova un dipinto di Ambrogio da Fossano, detto il Bergognone (1481-1510) che lavorò molto e a lungo per conto dei certosini, in cui S. Marcellina figura in piedi con S.Satiro e i SS. Gervasio e Protasio. Il dipinto si riferisce al carattere più noto della santa, quuello cioè di educatrice dei due fratelli minori Satiro e Ambrogio.